FOLLOWERS del mio blog

martedì 31 marzo 2015

Cestino porta uova e cestino di pane


Ciao!!  ecco giusto in tempo per la Pasqua ...
un cestino porta uova....

Come tutti sanno l'uovo è una tradizione pasquale
e simbolo di questa festività
perché simboleggia la vita 
e anche la resurrezione di Gesù dal sepolcro.


L'uovo infatti somiglia ad un sasso, privo di vita, 
così come il sepolcro.
La vita nuova che è dentro l'uovo, pronta a sbocciare,
 rappresenta la rinascita,
ed è per questo che è diventato simbolo 
della resurrezione di Gesù.


Da noi è consuetudine che si conservino le uova
di giovedì e venerdì Santo per poi consumarle nei giorni delle
festività pasquali.





Le uova hanno un ruolo unico, quello del simbolo della vita in sé,
ma anche il mistero della sacralità,
era visto come simbolo di fertilità a causa dell'inspiegabile nascita di un essere vivente da un oggetto così particolare.




In tempi antichi il Cielo e la Terra erano ritenuti due metà dello stesso uovo, 
e le uova erano il simbolo del ritorno della vita.

Ed ecco che tempismo perfetto.... le uova della mia anatra.....
 che hanno incominciato a schiudersi....
non sono fantastici!?....


Ed ora pensiamo alla nostra tavola di Pasqua.....
questa volta un cesto di pane,
l'ho usato come paniere per abbellire la tavola.



In verità ho talmente viziato i miei ospiti che ogni anno mi devo inventare qualcosa di diverso e originale.
Ho fatto tanti piccoli panini, al formaggio, alle olive, alle noci,
sono ottimi e vanno a ruba......
naturalmente si sono mangiati pure il cesto!!!!




Questa invece è un'altro paniere, con i manici
ed una colomba di pane farcita alle erbe.








E visto che siamo in tema di cibo e di primavera,
vi suggerisco questo antipasto 
semplice, veloce e d'effetto!!!


Ciao a tutti,  a presto, Gabry.

venerdì 27 marzo 2015

Prima Comunione: sacchettini e bomboniere per Carolina

Come promesso oggi vi faccio vedere
le bomboniere e i sacchettini che ho preparato 
per la Prima Comunione di Carolina.
La gamma dei colori mi è stata suggerita dalla mamma,
ma per le bomboniere e i sacchettini volevo fare qualcosa
che rappresentasse la personalità di Carolina.

 
E così è nata l'idea
di fare delle applicazioni
con le varie stampe
 di Sarah Kay,
che lei adora.


Per gli ospiti più importanti
Ho pensato a piccoli sacchi in tessuto di lino grezzo naturale, 
che per questa giornata faranno da contenitore
ai sacchettini portaconfetti.....


ed in seguito si trasformeranno in portabarattoli, 
oppure come portavaso o portamatite. 


Ho rifinito il secchiellino contenitore con dei bordi a righe e a quadretti
della tonalità del marrone.








l'interno è foderato di raso,
questa volta ho messo l'etichetta
 "fatto a mano"!!!


L'applicazione sulle bomboniere
è stata eseguita con la stampa su stoffa
 utilizzando immagini diverse.


Ed infine il sacchettino portaconfetti
da inserire all'interno.
Semplice, in organza di seta.


Oltre al classico bigliettino con la data e l'evento,
ho preparato delle belle tags con angioletto.


Infine per chiudere i sacchettini ho utilizzato
un nastro di Lino dal colore naturale.


 
Per  la confettata invece ho personalizzato
la stampa con il nome della festeggiata,
rifinito col il piping ed un fiocco.



Ed ecco Il risultato finale
con le buste delle partecipazioni che vi ho mostrato
nel post precedente,
se ve li siete persi cliccate  qui.


Ed ora pensiamo ai vicini e conoscenti
non invitati alla cerimonia....
Un sacchettino con applicazione di un cuore.

Ho preparato
come sempre un doppio
sacchettino per i confetti


la cura dei particolari e i dettagli sono importanti e fanno la differenza nei lavori handmade.

Ho alternato il tessuto a quadretti con quello a righe.


Per la chiusura ho eseguito
un doppio fiocco,
uno in juta e uno in organza con profilo.


Devo ammettere che il lavoro terminato
mi ha soddisfatto,
e sopratutto ha reso felice Carolina
nel giorno della sua Prima Comunione.


Vorrei ringraziare tutti per i commenti che mi lasciate,
mi fa piacere sapere che apprezzate i miei lavori!

Un grosso abbraccio, Gabry.
Risultati immagini per sarah kay




martedì 24 marzo 2015

Prima Comunione: Il biglietto d'invito con gessetto

Visto che si avvicina il periodo
in cui si celebrano le Prime Comunioni e le Cresime,
ho deciso di pubblicare sul blog questo modello
che ho creato per la Prima Comunione di Carolina.
Poiché alla mamma piacciono le cose raffinate,
 per le partecipazioni ho utilizzato busta e biglietto
tagliati a mano, color bianco panna,
di cartonino leggermente goffrato. 


Il bigliettino ha apertura a libro verticale,
i colori e le immagini che ho usato
 verranno utilizzati anche per i sacchettini e le bomboniere.


Una cornice elegante e una Sarah Kay in preghiera 
sulla copertina del biglietto.


All'interno ho invece utilizzato delle immagini di Tilda Magnolia
che trovo carinissime.


La Prima Comunione è un momento importante
nella vita di ogni bambino, dovremo quindi studiare con cura le frasi
da inserire nella nostra partecipazione.



Ho realizzato degli angioletti con gesso ceramico
  profumati con essenza di tiglio
che sono stati applicato alla busta con un bel nastro.


....Al prossimo post per le bomboniere....
a presto, Gabry.

venerdì 20 marzo 2015

Casette per uccellini: Il ristorante e la villetta


Nel mio bosco gli uccellini hanno a disposizione
svariate soluzioni abitative,
alcune ve li ho già mostrate quì.

Oggi vi invito al ristorante Belvedere,
la struttura è situata in una posizione incantevole,
immersa nel verde!!!


Quì la prenotazione non è obbligatoria....
nel senso ....chi primo arriva....
meglio si accomoda...














Ho applicato l'insegna sopra la porta, come ogni buon ristorante che si rispetti,
e la carta del menù per attirare i clienti!!!
Bella vero..... Nel web trovo sempre un sacco di idee
                                                                per le mie casette!!!




Questo invece è un modesto villino di campagna
Si trova su una prugna secca proprio al limitare del bosco....
....abbiamo la finestra con la grata...


....e la staccionata fuori dalla porta
con il numero civico!


Mi diverto molto a costruire queste birdhouse!!!!
Per alcune specie di uccelli, come le cinciallegre
i testanera.... è un invito
a dimorare nel proprio bosco.



Ed ecco le casette prima della pittura...


ad essere sincera mi piacciono molto anche "nature"
ma due mani di smalto sono indispensabili
per la durata delle casette
che sono esposte alle intemperie!!


In questo caso, ho usato il multistrato,
è molto facile da tagliare e abbastanza resistente,
si presta dunque a questo tipo di lavoretti, 
si può reperire in qualsiasi bricolage.



Un caro saluto! a presto Gabry.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...